Servizio “Civich in Piazza” Torino, il via da lunedì 16 gennaio

L’appuntamento di esordio con l’unità mobile è in piazza Montale, alle Vallette a Torino

800px-Piazza_Palazzo_di_Città_durante_i_150_anni_dell'unità_d'_ItaliaSarà operativo da lunedì mattina, a partire dalle 8,30, il servizio “Civich in piazza” con la presenza a rotazione di un Ufficio Mobile della Polizia Municipale nelle diverse aree di Torino, da quelle più decentrate a quelle semicentrali. E’ una iniziativa per migliorare le condizioni generali di sicurezza intercettando direttamente, sul posto, i problemi, fornire assistenza immediata e riscontro pratico: un atto tangibile che consentirà di elevare i livelli di vigilanza e assicurare la legalità.
L’appuntamento di esordio con l’unità mobile è in piazza Montale, alle Vallette. Stazionerà fino alle 12.30 di fronte l’ufficio postale, a fianco della Parrocchia Santa Famiglia di Nazaret. Nei giorni seguenti sarà in largo Giachino, poi sosterà in corso Cincinnato, quindi in piazza Chiesa della Salute e in piazza Allievo.
L’equipaggio sarà pronto ad ascoltare i problemi. Si tratta infatti di un’attività di sportello di prossimità che ha il compito, attraverso la presenza di quattro agenti esperti, di incontrare i torinesi nelle aree ad alta densità aggregativa come mercati, piazze, spazi antistanti i centri commerciali e svolgere attività di prevenzione e rilevazione dei disagi: “Saranno raggiunti i punti più vitali della città, laddove si concentrano attività ed esercizi commerciali, scuole o punti di ritrovo. E’ una iniziativa che consentirà di consolidare rapporti più diretti con gli agenti della Polizia Municipale – sottolinea il Sindaco Chiara Appendino –. La presenza capillare dei nostri agenti è finalizzata a rassicurare i cittadini, in particolare coloro i quali abitano nelle zone periferiche, e agevolare anche le persone più anziane che in questo modo avranno la possibilità diretta di incontrare i civich senza dovere raggiungere i loro uffici territoriali”.
Saranno inizialmente venticinque i luoghi dove sosterà l’unità mobile nelle prossime cinque settimane, coinvolgendo, oltre alla 5 anche i territori delle Circoscrizioni 3-4-6 e 8.
Gli equipaggi dei camper con la livrea della Polizia Municipale sono composti da agenti del Nucleo di Prossimità del Comando di via Bologna, con vasta esperienza nel campo, e da colleghi della Sezione Circoscrizionale di zona. Non solo competenti in materia di sicurezza urbana, ma sono formati soprattutto ad ascoltare, a indirizzare e ad aiutare i cittadini a fornire loro informazioni pertinenti le competenze dell’Amministrazione comunale. Si tratta di vigili individuati su base volontaria, selezionati per motivazione e capacità comunicative.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here