Spaccio marijuana Parco del Valentino Torino, tre arresti

Nell’ambito di uno dei servizi finalizzati al contrasto dello spaccio nelle aree cittadine, gli agenti hanno focalizzato l’attenzione sulla “collinetta “ del Parco del Valentino

Due pusher, di 22 e 19 anni, entrambi del Gambia, sono stati tratti in arresto dagli agenti della Squadra Volante per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio in concorso.
Secondo quanto spiegato, nell’ambito di uno dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno della compravendita di sostanza stupefacente nelle aree cittadine, gli agenti hanno focalizzato l’attenzione sulla “collinetta “ del Parco del Valentino. Qui gli agenti hanno visto arrivare i due cittadini stranieri e ne hanno monitorato i movimenti Uno dei due fungeva da palo, mentre l’altro occultava lo stupefacente in vari punti in modo da ridurre le perdite in caso di un controllo delle Forze dell’Ordine.
In base a quanto appurato, poco dopo, è arrivato un giovane che ha iniziato a parlare con il 22enne cittadino del Gambia il quale ha prelevato da terra, dove il suo socio lo aveva precedentemente occultato, un oggetto consegnandolo al giovane in cambio di denaro. Gli agenti hanno immediatamente fermato l’acquirente, poi sanzionato amministrativamente per il possesso dello stupefacente, e successivamente hanno fermato i due stranieri recuperando anche lo stupefacente che avevano occultato in terra, circa 16 grammi di marijuana. Il 19enne cittadino del Gambia è stato anche denunciato per reati in materia di Immigrazione in quanto inottemperante a un Decreto di espulsione.
Un terzo pusher è stato arrestato, poche ore dopo, negli stessi luoghi sempre dagli agenti della Squadra Volante. L’arrestato, un cittadino del Gambia di 28 anni, è stato colto dagli agenti nel corso di un probabile scambio di sostanze stupefacenti. Alla vista dei poliziotti, il 28enne si è dato alla fuga, fatto che ha impegnato i poliziotti in un lungo inseguimento appiedato nel parco terminato con l’arresto dello straniero che per non farsi catturare ha opposto resistenza ai poliziotti. Gli agenti hanno poi recuperato e sequestrato lo stupefacente del quale si era disfatto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here