Tentato rapimento San Carlo Torino, vittima una ragazzina di 12 anni

CaraI Carabinieri della Tenenza di Ciriè hanno arrestato una donna 43 anni,  con il marito di 49, entrambi domiciliati al campo nomadi di Settimo T.se (to) di via Moglia, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere poiché ritenuti responsabili di tentato sequestro di una minorenne .

 

In base a quanto emerso dalle indagini svolte dai militari, il 23 ottobre scorso, una donna di 32 anni, residente a San Carlo C.se (To), ha denunciato ai Carabinieri che due persone, un uomo e una donna, a bordo di un’Opel Astra, avrebbero tentato di rapire la figlia di 12 anni. La ragazzina era nel cortile e, secondo quanto raccontato, la coppia si sarebbe avvicinata a lei, tentando poi di trascinarla all’interno dell’auto. La 12enne avrebbe quindi urlato, facendo accorrere i propri genitori che l’avrebbero salvata.

 

La denunciante avrebbe dichiarato che, il tentato rapimento della figlia, a suo avviso era da attribuire alla volontà dei rapitori di dare Marica (nome di fantasia) in sposa a uno dei loro figli.

 

Le indagini sull’episodio rimangono, al momento, aperte.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Tentato rapimento Borgaro Torinese, era tutta una bufala

Finto rapimento Caluso, era un addio al celibato

Tentato furto d’auto Poirino Torino, ladro rimedia un braccio rotto e niente bottino

Massimiliano Rambaldi