Truffe ad anziani e negozianti Rivalta, le raccomandazioni

Allarme del Comune di Rivalta per la presenza di individui sospetti intenzionati a commettere truffe o raggiri

rivaltaAllarme del Comune di Rivalta per la presenza di individui sospetti intenzionati a commettere truffe o raggiri.
Queste persone – spiegano da palazzo civico in una nota -, si fingono dipendenti dell’acquedotto, operai dell’Enel, impiegati di banca, agenti delle forze dell’ordine in borghese oppure (falsi) amici di famiglia: con una scusa entrano nelle case facendosi consegnare denaro, oro e gioielli con l’inganno.
Si segnalano inoltre tentativi di truffe anche negli esercizi commerciali: qui i malintenzionati si presentano in veste di potenziali acquirenti, interessati però non ad acquistare ma a mettere a segno piccoli furti.
Le raccomandazioni, in questi casi, sono sempre le stesse: prima di aprire la porta di casa a un estraneo occorre accertarsi accuratamente degli individui che chiedono di entrare. Si ricorda che è bene chiamare immediatamente la Polizia Municipale tel. 011.9045525 oppure il numero unico di emergenza 112 e attendere l’arrivo di una pattuglia.
Non aprire prima dell’arrivo dei Carabinieri in uniforme: i Militari dell’Arma verificheranno l’identità e le reali intenzioni degli sconosciuti. Non bisogna mai avere fretta: se non sono malfattori gli sconosciuti non avranno problemi ad aspettare l’arrivo della pattuglia.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here