Truffe online Chieri, dai falsi annunci di affitto, alle carte di credito clonate

Carabinieri-300x220Due persone, ritenute responsabili di una catena di truffe online, sono state individuate e denunciate alla procura dai Carabinieri della Compagnia di Chieri.

 

Il primo, un italiano di 42 anni, residente in provincia di Reggio Emila, è stato identificato come l’autore di un annuncio di un alloggio in affitto a Cesenatico (FC), al quale ha riposto e aderito un 41enne di Moncalieri. La vittima, a seguito di una trattativa online, ha versato la caparra tramite una ricarica postepay intestata all’uomo.

 

La vittima ha scoperto che l’alloggio era già occupato da altri. Nell’ambito della stessa operazione, i militari hanno scoperto un altro raggiro, protagonista una donna ucraina di 22 anni, residente in provincia di Napoli, che ha utilizzato una carta di credito con i codici clonati ed ha speso 1800 euro su un sito di giochi. I due truffatori sono sospettati di aver effettuato decine di truffe e furti d’identità.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sicurezza internet, come scegliere le password evitando truffe, virus e malintenzionati online

Truffe online: ecco come non cascarci

Giornata mondiale contro AIDS 2014, info e numero verde per dubbi e consigl

 

Massimiliano Rambaldi