Donazione organi Torino, approvata mozione in sostegno dell’AIDO

Il documento prevede una serie di azioni da parte della Città di Torino, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della donazione di organi

Approvata con 31 voti una mozione presenta dalla consigliera Monica Canalis (PD) con le colleghe Viviana Ferrero (M5S) e Mariagrazia Grippo (PD) in sostegno alle attività dell’Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO).
Il documento prevede una serie di azioni da parte della Città di Torino, per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della donazione di organi e appoggiare le attività del volontariato impegnato in questo campo, a partire dall’AIDO, l’Associazione Italiana Donatori Organi che nella nostra città conta circa 18mila iscritti, su circa centomila in tutto il Piemonte.
In particolare, la mozione votata in Sala Rossa impegna l’amministrazione comunale a realizzare forme di comunicazione congiunta AIDO-Città di Torino per sensibilizzare la cittadinanza sulle modalità di assenso alla donazione post mortem di organi e tessuti a scopo di trapianto.
Inoltre, viene segnalata la necessità di sostenere la promozione della nuova app ibrida realizzata da AIDO Piemonte e di concedere spazi di affissione gratuiti per le campagne di sensibilizzazione sulla donazione.
Infine, vengono richiesti un monitoraggio del numero di cittadini che dichiarano in Anagrafe (al momento del rinnovo della carta d’identità) di essere interessati ad esprimere il loro assenso alla donazione degli organi e l’organizzazione di un evento pubblico in collaborazione fra Comune e AIDO.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here