ATP Finals Torino: Jannik Sinner esce tra gli applausi contro Medvedev

L'italiano gioca una partita splendida e costringe il russo a lottare fino alla fine

atp-finals-torino-jannik-sinner-esce-applausi-contro-medvedevTORINO –  Jannik Sinner regala emozioni nella sua ultima giornata a queste ATP Finals e davvero fa alzare tutti in piedi per applaudirlo. Ma andiamo con ordine.

Il match pomeridiano ha visto Alexander Zverev vincere in due set contro un combattivo Hubert Hurkacz. Il polacco le prova tutte per restare in gara, ma la straripante superiorità del tedesco non gli lascia il minimo spazio.

La partita della serata vede Jannik Sinner contro Daniil Medvedev. Il russo è nettamente favorito e non fa letteralmente vedere la palla all’italiano nel primo set conclusosi con un netto 6 a 0. Nel secondo set la musica però cambia, Sinner esce fuori e combatte portando il secondo miglior giocatore del mondo al tie break. L’azzurro lotta e riesce a vincere il set portando la partita sull’1 a 1.

L’ultimo set è una partita combattutissima con i due che non si risparmiano colpi. Jannik Sinner costringe di nuovo il suo avversario al tie break recuperando pesanti svantaggi, ma questa volta è Medvedev a prevalere. Lo sguardo di quest’ultimo a fine match e i complimenti al suo avversario dicono tanto della straordinaria impresa di Jannik Sinner che certifica chiaramente di voler rimanere stabilmente tra i migliori e crescere. Ora Medvedev dovrà scoprire il suo avversario nelle semifinali.

Venerdì 19 il match pomeridiano delle 14 prevede Andrej Rublev contro Casper Ruud a giocarsi un posto in semifinale. La gara delle 21 vedrà invece Novak Djokovic, già qualificato, contro Cameron Norrie. Djokovic in semifinale sa già di affrontare Zverev.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here