La Bosca San Bernardo Cuneo cede a testa alta con Scandicci

Le gatte, prive di Degradi e Giovannini, lottano punto a punto ma non riescono a portare a casa neanche un parziale

bosca-san-bernardo-cuneo-cede-testa-alta-scandicciCUNEO – Nella terza giornata di campionato la Bosca S.Bernardo Cuneo rimedia il secondo 0-3 casalingo consecutivo, ma la sconfitta con la Savino Del Bene Scandicci è ben diversa da quella subita all’esordio. Le gatte, prive di Degradi e Giovannini indisponibili a causa di un virus gastrointestinale, tengono testa per tutti e tre i parziali alle avversarie, ma nei momenti chiave peccano di lucidità e patiscono lo strapotere toscano a muro con Ana Beatriz e Pietrini, MVP dell’incontro, in evidenza. Per coach Pistola segnali comunque positivi come la prova di Gicquel, top scorer del match con 18 punti, da cui ripartire in vista della trasferta che sabato 23 vedrà la Bosca S.Bernardo Cuneo sfidare Il Bisonte Firenze al palazzetto dello Sport di Scandicci (diretta su Volleyball World TV).

NOEMI SIGNORILE, PALLEGGIATRICE BOSCA S.BERNARDO CUNEO «Scandicci è una squadra fortissima, ma a noi è mancato davvero poco per portare a casa almeno un set; c’è rammarico. Nei finali dei set siamo state poco ciniche, mentre Scandicci ha fatto valere l’abitudine delle sue giocatrici a certe fasi del match. Le assenze di Degradi e Giovannini hanno sicuramente pesato: Alice ha giocato benissimo a Trento e Gaia dà sempre il suo contributo, ma chi era in campo questa sera ha fatto la sua parte»

ELENA PIETRINI, SCHIACCIATRICE SAVINO DEL BENE SCANDICCI «Abbiamo spinto fin dall’inizio; siamo una bella squadra, sorridiamo e ci divertiamo. Cuneo ci ha dato filo da torcere ma siamo state brave a riprenderci subito dai cali di attenzione. In questa settimana abbiamo lavorato molto sul muro e si è visto; è un fondamentale in cui possiamo toglierci tante soddisfazioni»

CRONACA
PRIMO SET Dopo un minuto di silenzio in memoria di Silvio Bonaudi, storico tifoso e sponsor di Cuneo Granda Volley scomparso domenica 17 ottobre, si parte. Coach Pistola schiera Signorile e Gicquel in diagonale, Stufi e Squarcini al centro, Jasper e Kuznetsova in banda, Spirito libero. Dall’altra parte della rete coach Barbolini replica con Malinov-Lippmann, Pietrini-Natalia, Ana Beatriz-Alberti, Castillo libero. Subito in palla Gicquel, autrice dei primi tre punti di marca cuneese (3-3). Dall’altra parte della rete c’è una Pietrini grande protagonista che firma il primo allungo ospite (3-6). Errori al servizio da una parte e dall’altra (7-8), poi un errore in attacco di Gicquel e il muro di Lippmann su Jasper riportano avanti la Savino Del Bene Scandicci (7-10). Gicquel dalla seconda linea, un’incomprensione nella metà campo ospite e un muro di Stufi firmano l’11-11 sul quale coach Barbolini ferma il gioco. La fast di Stufi e il mani out di Squarcini griffano il primo break biancorosso dell’incontro (14-12), ma una parallela spettacolare di Pietrini e un attacco out di Kuznetsova valgono la nuova parità. Punto a punto fino al 19-19, quando Alberti si aggiudica un contrasto a rete con Signorile: è time out per la Bosca S.Bernardo Cuneo. Sul 20-20 dentro Zanette e Agrifoglio per Gicquel e Signorile. Lippmann risolve un’azione lunga stoppando Kuznetsova a muro, Zanette commette un’infrazione in attacco: sul 21-23 coach Pistola ferma ancora il gioco. Sul primo set ball per la Savino Del Bene Scandicci dentro Milanova e Antropova per Malinov e Lippmann. Kuznetsova a segno con un diagonale chirurgico, poi il muro di Gicquel su Natalia vale l’aggancio sul 24-24. Dopo il time out per la panchina ospite è la stessa Natalia a chiudere il parziale con un attacco e un muro: 24-26 e Savino Del Bene Scandicci avanti al Palazzo dello Sport di Cuneo (0-1). Tabellino: 6 Pietrini, Lippmann, 5 Gicquel, 4 Squarcini

SECONDO SET La Savino Del Bene Scandicci prova a scappare in avvio con due muri consecutivi (2-4). La Bosca S.Bernardo Cuneo impatta sfruttando un’infrazione di Malinov e un muro di Kuznetsova. Dopo una lunga fase punto a punto le ospiti mettono la testa avanti sfruttando un errore in attacco di Jasper e due muri consecutivi: sul 9-12 c’è il primo time out del set per la panchina di casa. Gicquel e Kuznetsova suonano la carica per il meno uno, la sette di Squarcini pareggia i conti. Kuznetsova show dalla linea dei nove metri per l’allungo biancorosso (13-16). La Bosca S.Bernardo Cuneo spreca e la Savino Del Bene Scandicci trova l’aggancio sul 17-17: è time out per coach Pistola. Fase equilibrata del set (19-19), poi gli attacchi di Gicquel e Kuznetsova non trovano il campo: toscane avanti 20-22. Doppia Gicquel con un attacco e un muro riporta le sue in scia: sul 23-24 coach Barbolini interrompe il gioco. È Natalia a porre la parola fine sul set con un diagonale perentorio: 23-25 e ospiti avanti 0-2Tabellino: 7 Kuznetsova, 6 Gicquel, 5 Pietrini

TERZO SET Savino Del Bene subito avanti 1-3 e coach Pistola deve spendere un time outIl pallonetto di Stufi interrompe il monologo ospite (2-5), ma l’inerzia del parziale sembra segnata con le ospiti in controllo. Sul 4-9 dentro Gay per Kuznetsova in seconda linea, poi Agrifoglio per Signorile. Gicquel ferma Pietrini a muro, Natalia sbaglia in attacco e la Bosca S.Bernardo Cuneo si riporta sotto (7-9). Il muro di Stufi e l’attacco out di Pietrini permettono alle gatte di accorciare fino all’11-12, sul quale Barbolini chiama a colloquio le sue. Pietrini tiene avanti le sue (12-14), ma la squadra di casa non molla un centimetro e trova il sorpasso con due ace consecutivi di Kuznetsova: 15-14. Fase equilibrata del parziale (16-16), poi Jasper spara in rete e Natalia ferma Gicquel a muro per l’allungo toscano (16-19). Le gatte ricuciono ancora con Gicquel e Jasper (19-20) e l’opposto francese trova il 20-20. Un attacco di Pietrini e due muri consecutivi con Natalia e Lippman valgono la nuova accelerazione toscana. Dentro Caruso per Squarcini sul 21-23. Lippmann trova il primo match ball, che la Savino Del Bene Scandicci concretizza ancora con un muro di Ana Beatriz: 21-25 e 0-3Tabellino: 7 Gicquel, 6 Lippmann, 5 Pietrini, 4 Jasper

TABELLINO

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – SAVINO DEL BENE SCANDICCI 0-3 (24-26, 23-25, 21-25)

Bosca S.Bernardo Cuneo: Kuznetsova 12, Squarcini 11, Spirito (L), Zanette, Agrifoglio 1, Gicquel 18, Signorile 2, Caruso, Jasper 9, Gay, Stufi 4. N.e. Montabone. All. Pistola, vice all. Petruzzelli
Savino Del Bene Scandicci: Angeloni, Alberti 6, Ana Beatriz 9, Malinov, Pietrini 15, Natalia 7, Lippmann 16, Milanova, Antropova, Castillo (L). N.e. Lubian, Napodano, Orthmann, Bartolini. All. Barbolini, vice all. Kantor

NOTE
Spettatori: 810
Arbitri: Braico e Rossi
MVP: Elena Pietrini
Durata set: 29′, 27′, 28′, 27 ‘; Tot: 92’.                    .
Bosca S.Bernardo Cuneo: 9 muri, 4 ace, 10 errori in battuta, 34% in attacco, 63% (42%) in ricezione. Savino Del Bene Scandicci: 19 muri, 1 ace, 5 errori in battuta, 32% in attacco, 58% (45%) in ricezione.

CLASSIFICA
Unet E-Work Busto Arsizio 9; Igor Gorgonzola Novara* 6; Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano* 6; Vero Volley Monza 6; Savino Del Bene Scandicci 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Il Bisonte Firenze 6; Delta Despar Trentino 4; Reale Mutua Fenera Chieri 3; Acqua & Sapone Roma Volley Club 3; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 3; Bosca S.Bernardo Cuneo 2; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 0; Volley Bergamo 1991 0.
* una partita in meno

Foto credit Danilo Ninotto

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here