La Bosca San Bernardo Cuneo festeggia il successo nel Trofeo Alpi del Mare

Le biancorosse superano 3-1 il Racing Club de Cannes; il terzo posto è del Pays d'Aix Volley Ball Venelles. Federica Squarcini MVP del torneo

bosca-san-bernardo-cuneo-festeggia-successo-trofeo-alpi-mareCUNEO – La Bosca S.Bernardo Cuneo si aggiudica la prima edizione del Trofeo Alpi del Mare – ninesquared superando 3-1 il Racing Club de Cannes; sul gradino più basso del podio sale il Pays d’Aix Volley Ball Venelles, che nella finale per il terzo e quarto posto regola 2-1 il Saint-Raphaël Var Volley-Ball. A consegnare la coppa a capitan Signorile Nicola Leonardi, socio fondatore di ninesquared, sponsor tecnico di Cuneo Granda Volley. MVP del torneo Federica Squarcini, premiata da Luca Carpani di Autotrasporti Carpani. Va in archivio con due vittorie per 3-1 l’ultimo impegno del precampionato della Bosca S.Bernardo Cuneo, che lunedì pomeriggio tornerà in palestra per preparare il debutto casalingo domenica 10 alle ore 17 con la neopromossa Acqua & Sapone Roma Volley Club; biglietti disponibili online su www.liveticket.it e in sede (lun.-ven. ore 9.30-12 e 16-18.30) dalle ore 9.30 di lunedì 4. Prosegue la campagna abbonamenti ‘Il cuore oltre la rete’, che si avvicina verso quota duecento tessere sottoscritte online e in sede.

NOEMI SIGNORILE «Il bilancio del torneo è positivo: ci sono ancora parecchie cose da sistemare, come è normale a questo punto della stagione, ma si è visto anche un entusiasmo che fa ben sperare e che ci ha permesso di andare oltre gli alti e i bassi mostrati in queste due gare. Giocare contro Cannes è sempre bello, perché le mie due stagioni con quella maglia le porto nel cuore. Adesso ci aspetta una settimana intensa per arrivare con la giusta consapevolezza nei nostri mezzi al debutto in campionato»

PRIMO SET Coach Pistola schiera Signorile-Gicquel, Kuznetsova-Jasper, Stufi-Squarcini, Spirito libero. Coach Schiavo replica con Brcic-Dehoog, White-Snyder, Veglia-Felix, Gelin libero. Buona partenza della Bosca S.Bernardo Cuneo ma il Racing Club de Cannes recupera subito e mette la freccia con Veglia a segno a muro e dalla linea dei nove metri: 5-6. Controsorpasso delle cuneesi che passano a condurre 9-6: primo time out per la panchina ospite. Difesa miracolosa di Kuznetsova, poi White spara fuori: 14-11 per le padrone di casa. Un attacco di Gicquel e un muro di Stufi firmano il nuovo allungo cuneese (16-12). Veglia ancora a segno con un ace, poi Gicquel e una Kuznetsova chirurgica ristabiliscono le distanze: 18-14 e coach Schiavo chiama nuovamente a colloquio le sue. Squarcini protagonista a muro e in attacco per il 20-16. Dentro Giovannini per Kuznetsova sul 22-18. È un errore dalla linea dei nove metri di Brcic a consegnare il primo parziale alle gatte con il punteggio di 25-19: Bosca S.Bernardo Cuneo avanti 1-0.  Tabellino: 5 Gicquel, 4 Squarcini, Veglia.

SECONDO SET Il pallonetto di Jasper stoppa il tentativo di fuga del Racing Club de Cannes: 1-3. Ospiti sempre avanti e sul 6-2 coach Pistola interrompe il gioco. White vince un contrasto a rete e il Racing Club de Cannes allunga ancora (3-8). Tra le fila delle cuneesi Jasper è l’unica ad andare a segno in continuità in attacco e trova anche l’ace del 5-8. Sul turno al servizio della schiacciatrice olandese Kuznetsova trova due punti consecutivi per il meno uno: 7-8 e time out per la panchina ospite. Un colpo intelligente di Squarcini e un ace di Signorile valgono l’aggancio sul 10-10. Ancora Kuznetsova protagonista dalla linea dei nove metri: l’allungo biancorosso fino al 15-11 porta la sua firma. Dopo il time out della panchina ospite Felix e White riportano il Racing Club de Cannes con un break di 0-3 che induce coach Pistola a chiamare a colloquio le sue. Parallela spaziale, muro e diagonale: Lucille Gicquel mette in mostra il meglio del suo repertorio con tre punti che valgono il 19-14. Bosca S.Bernardo Cuneo in controllo e il 25-19 arriva grazie a un’infrazione del Racing Club de Cannes: 2-0 al Palazzo dello Sport di Cuneo. Tabellino: 6 Gicquel, Kuznetsova, 5 Jasper.

TERZO SET Parte bene la Bosca S.Bernardo Cuneo: 6-3. Il Racing Club de Cannes torna sotto con Veglia e Winters (9-8). Parziale più equilibrato rispetto al precedente: Veglia trova il 13-13 con un muro, mentre il primo vantaggio ospite arriva al termine di un’azione lunga. Sul 13-14 è time out per coach Pistola. Veglia ancora in evidenza per il tentativo di fuga delle francesi (14-16). Dentro Giovannini per Kuznetsova sul 15-17. Nuovo time out per la panchina di casa sul 15-18. Il primo tempo di Squarcini e una slash di Stufi dopo un servizio della collega di reparto firmano il 18-18. È punto a punto e il Palazzo dello Sport di Cuneo si infiamma (23-23). Un muro di Squarcini annulla il primo set point per il Racing Club de Cannes: il set si deciderà ai vantaggi. White dalla seconda linea e Winters chiudono i conti sul 24-26: le ospiti accorciano nel conto dei set (2-1). Tabellino: 5 Squarcini, Winters, 4 Gicquel, Stufi.

QUARTO SET Giovannini per Kuznetsova e Caruso per Stufi dal via. Le due millennial griffano il 3-1 iniziale, ma il Racing Club de Cannes rientra subito (6-6). Monster block di Gicquel, mani out di Gicquel e allungo cuneese sul turno al servizio di Squarcini (10-8). Dopo il time out per coach Schiavo la Bosca S.Bernardo Cuneo incrementa ancora il suo vantaggio con Caruso in evidenza (15-9). Super difesa di Spirito e Giovannini gioca bene sulle mani del muro, poi arriva l’ace di Gicquel per il 17-9: gatte in controllo. Ancora Gicquel devastante dalla linea dei nove metri (20-9). Il muro di Kuznetsova vale il 22-11. Il Racing Club de Cannes risale fino al 22-14: time out per coach Pistola. La Bosca S.Bernardo Cuneo fatica ma porta a casa set, match e coppa: a porre il sigillo con il punto del 25-18 è Squarcini, MVP del torneo. Tabellino: 6 Gicquel, Caruso, 4 Giovannini.

BOSCA S.BERNARDO CUNEO – RACING CLUB DE CANNES 3-1 (25-19 / 25-19 / 24-26 / 25-18)

BOSCA S.BERNARDO CUNEO Kuznetsova 14, Squarcini 14, Spirito (L), Giovannini 6, Gicquel 21, Signorile 2, Caruso 6, Jasper 9, Stufi 9.  N.e. Agrifoglio, Gay, Zanette, Degradi. All. Pistola, vice all. Petruzzelli

RACING CLUB DE CANNES Felix 9, Dehoog 10, Gelin (L), Snyder 3, White 8, Winters 6, Zatkovic 2, Matejko, Brcic 2, Veglia 8. N.e. Miniuk, Boisard,  All. Schiavo, vice all. Lugli

DURATA SET: 25’, 29’, 27’, 24’; tot. 1h e 45’.
NOTE: Bosca S.Bernardo Cuneo 12 muri, 10 ace, 18 errori in battuta, 41% in attacco, 59% (27%) in ricezione. Racing Club de Cannes: 9 muri, 3 ace, 10 errori in battuta, 29% in attacco, 36% (15%) in attacco.

Foto e Notizie: Ufficio Stampa Bosca San Bernardo Cuneo (Foto Danilo Ninotto)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here