Canottieri Ongina – Volley Parella Torino 3 a 2 Volley Serie B, non basta il cuore torinese

Ongina è sempre avanti, ma il Parella tiene bene fino al 10-9. Poi, in un turno, Ongina mette la freccia andando 14-9, e chiudendo poi 15-10.

ParellaDopo dieci vittorie consecutive, arriva la prima sconfitta in campionato per il Volley Parella Torino di Serie B maschile che, nella prima gara del 2017, cade al tie-break a Monticelli d’Ongina contro la seconda forza del campionato.
Una gara dai due volti, con il Parella avanti 2-0 ma che nel momento clou del match perde Gribov per infortunio e alla fine si deve inchinare alla maggiore esperienza degli avversari, decisivi nei finali di quarto e quinto set.
Un ko che comunque non preoccupa, soprattutto per come è arrivato, e che dà nuove consapevolezze ai biancorossoblu.
Nel primo set parte meglio il Parella che prova due volte a scappare (2-5 prima, ripresi sul 5-5, 7-10 poi, ripresi sull’11-11) aiutati da un servizio che mette spesso in crisi la ricezione emiliana, ma la gara resta equilibrata e viaggia punto a punto fino al successo ai vantaggi dei parellini 26-28.
Nel secondo i torinesi partono forte (1-5) anche approfittando di qualche errore avversario di troppo. Ongina non molla e dal 13-15 addirittura mette la testa avanti al secondo tiem-out tecnico (16-15). Il Parella riprende il comando e dal 22-24 viene ripreso (24-24) ma chiude 24-26.
Il terzo set è invece un monologo dei padroni di casa, avanti fin da subito e bravi a chiudere ogni velleità di rimonta passando dal 13-9 al 17-9. Coach Battocchio prova il doppio cambio e inserisce Enna per Figliolia in seconda linea e Maletto per Putetto al centro. Nulla da fare. Solo nel finale i biancorossoblu ritrovano un po’ la quadra ma è tardi e Ongina chiude 25-16.
Nel quarto set, dopo un ottimo avvio grazie al turno di servizio di Gerbino (4-8), il Parella viene ripreso (11-11) ma con Gribov in battuta torna avanti (11-13). Il russo però si fa male ed è costretto a lasciare il campo per Enna. Cardona e compagni ne approfittano e volano fino al 20-17. A questo punto però il Parella ha un sussulto d’orgoglio, torna in parità e la tiene fino al 22-22 quando, uno 0 su 3 in attacco consegna di fatto il parziale agli avversari, nonostante anche qui i parellini le abbiano provate tutte.
Nel tie-break dentro Maletto per Putetto dall’inizio. Ongina è sempre avanti, ma il Parella tiene bene fino al 10-9. Poi, in un turno, Ongina mette la freccia andando 14-9, e chiudendo poi 15-10.
“C’è solo da applaudire i ragazzi – dice a fine gara coach Matteo Battocchio – che sono stati a tratti eroici. E’ vero che a prima vista può sembrare una partita gettata al vento, visto che eravamo avanti 2-0, e invece siamo stati bravi a vincere due set fuori casa e sarebbe stato bello vedere cosa sarebbe successo con Gribov in campo fino alla fine, ma abbiamo perso soprattutto per i loro break piazzati nei finali dei set. I ragazzi hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo e sono stati a tratti commoventi per come si sono comportati in difesa, provandoci fino alla fine. Poi ci sono sicuramente delle cose che ci devono far riflettere, sia a livello tattico che carateriale. Sia per quanto riguarda i ragazzi che noi dello staff perchè dobbiamo lavorare per prepararli al meglio a questo tipo di partite”.
CANOTTIERI ONGINA-VOLLEY PARELLA TORINO 3-2 (26-28, 24-26, 25-16, 25-22, 15-10)
CANOTTIERI ONGINA: Giumelli 1, Cardona 29, Nasari 6, Caci 4, Bonola 7, De Biasi 18, Bisci (L), Binaghi 11, Bara. N.e.: Filipponi, Miranda, Pazzoni, Soave (L). All.: Botti.
VOLLEY PARELLA TORINO: Simeon 5, Gerbino 19, Figliolia 14, Gribov 7, Salza 14, Putetto 5, Smerilli (L), Enna 2, Maletto 3, Coroli 1, Filippi, Costa. N.e.: Siri, Martina (L). All.: Battocchio.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Volley Parella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here