Edinol Pallacanestro Biella, seconda vittoria consecutiva

Seconda vittoria consecutiva per l'Edilnol Biella che al Forum supera l'imbattuta Latina raggiungendola in classifica

Seconda vittoria consecutiva per l’Edilnol Biella che al Forum supera l’imbattuta Latina raggiungendola in classifica. E’ stata una partita da vietare ai deboli di cuore, con una squadra avversaria sicuramente molto esperta ma che doveva rinunciare al suo lungo americano McGaughey, in panchina per onor di firma al pari di Eric Lombardi la cui presenza nel roster è però sinonimo di un pronto rientro anche in campo. Dopo il vantaggio iniziale dei rossoblu, la squadra ospite ha preso la guida della gara sorretta sopratutto dalla migliore precisione nel tiro dalla lunga distanza, ma i ragazzi di Galbiati non hanno mai smesso di combattere, pareggiando il primo quarto e limitando i danni nel secondo. Terzo quarto con rossoblu avanti, e Latina a non mollare mai nella quarta frazione, caratterizzata da regali fatti e restituiti, errori inconsueti e triple, ma destinata a finire in parità. L’Edilnol per vincere ha quindi dovuto fare ricorso ad un tempo supplementare, che sembrava deciso dalle triple consecutive di Saccaggi e Bortolani (+6) ma non era serata, la squadra ospite ha saputo risalire fino al -1 e prima di alzare le mani al cielo i ragazzi rossoblu hanno dovuto attendere gli ultimissimi secondi e gli ultimi liberi di Massone e Pollone.
PRIMO QUARTO – L’Edilnol parte con Saccaggi, Bortolani, Donzelli, Polite e Omogbo, la Benacquista risponde con Romeo, Pepper, Musso, Raucci ed Ancellotti. Biella difende e comincia bene, portandosi sul 6-3 con 4 punti di Donzelli, ma Latina ribalta la situazione con due triple di Musso e Raucci che disorientano i rossoblu, costretti ad incassare un altro 0-4 ad opera di Musso. Time-out obbligato di coach Galbiati sul 6-13, si riprende con due tentativi da tre di Bortolani respinti dal ferro, un 2+0 di Omogbo, due liberi di Romeo sul quinto fallo di squadra Edilnol ed altrettanti di Saccaggi dall’altra parte (10-15). Dentro Barbante e Massone, Cassese e Bolpin, è ancora Saccaggi a sbloccare il punteggio, prima del canestro di Ancellotti e della tripla di Massone. Biella spreca l’occasione del pareggio, Ancellotti un libero su due, Polite brucia tutti a rimbalzo e schiaccia ma la stessa cosa non riesce a Barbante ed i rossoblu pagano dazio con la tripla di Bolpin che riporta Latina a +4, vantaggio azzerato prima della sirena da Barbante e Donzelli, non va di un soffio il tentativo da tre di Massone allo scadere e si chiude sul 21-21.
SECONDO QUARTO – Senza Omogbo ed Ancellotti i quintetti si abbassano, ma i centimetri di Di Pizzo bastano per un tap-in vincente, poi la tripla di Pepper, il canestro di Bortolani e poi ancora Di Pizzo che riporta la Benacquista sul +5. Bertetti ci prova due volte dall’angolo ma non va, così Bolpin scrive il 23-30. Nuovo time-out di Galbiati dopo 3 minuti e mezzo, e di nuovo si devono recuperare 7 punti. Pesa l’1 su 8 da tre dell’Edilnol che diventerà di lì a poco 1/11, e dopo i canestri di Omogbo e Di Pizzo arriva anche la tripla di Cassese per il 25-35 che chiama naturalmente un altro time-out. Stavolta la riscossa rossoblu arriva, sotto forma di un parziale di 10-3 iniziato da Saccaggi e completato con 7 punti di Omogbo, a segno anche da 3. Un libero di Raucci e due di Romeo dopo un ingenuo fallo antisportivo di Polite riportano Latina sul +6, ma Donzelli annulla tutto con una tripla. Stavolta il time-out è di Gramenzi, premiato da tre punti di Raucci che diventano 5 dopo il secondo viaggio in lunetta dell’ex rossoblu. All’Edilnol restano 7 secondi, ben sfruttati da Barbante con un tiro dalla distanza con piede sull’arco, a segno per il 40-46 con cui si va all’intervallo lungo.
TERZO QUARTO – Si torna ai quintetti iniziali, Omogbo sbaglia un passaggio ma si fa perdonare con una stoppata su Romeo e, dopo due minuti abbondanti di prevalenza delle difese, Polite sblocca lo score. Seguono due liberi di Ancellotti, schiacciata di Omogbo, tripla di Musso, Saccaggi e Bortolani: 48-51, l’Edilnol riesce a mantenersi in scia e coach Gramenzi ci vuol parlare su con un time-out a metà tempo. Raucci ci prova da tre ma sbaglia, Polite commette in attacco il suo quarto fallo, Donzelli ruba palla e segna il -1, Ancellotti risponde, poi due liberi di Omogbo, recupero in difesa e tripla ancora di Omogbo: Biella è finalmente avanti 55-53. Bolpin impatta con due liberi, Donzelli ricrea il vantaggio e Biella, dopo un paio di occasioni sprecate, crea il +5 con la tripla di Massone, pareggiata però prima della sirena da quella di Bolpin: 60-58.
ULTIMO QUARTO – Quintetti piccoli, con Barbante a fare da “torre”, comincia meglio Latina con Raucci e due liberi di Romeo, ma un Donzelli estremamente combattivo segna da sotto. Fallo in attacco di Pepper, rientra Omogbo e poi Polite, ma è Ancelotti il più pronto a rimbalzo dopo una tripla sbagliata da Musso. Troppo facile per il lungo ospite, Galbiati vuol parlare alla sua squadra e chiama time-out, dopo il quale però Polite commette il suo quinto fallo, di nuovo in attacco. Tocca allora a Saccaggi rubare palla e segnare in contropiede, prima del bel canestro di Pepper e della perfetta tripla di Bortolani che sigla il nuovo vantaggio rossoblu sul 67-66. Quarto fallo di Ancellotti attaccato da Bortolani, poi ancora Saccaggi e Bortolani per il 71-66 a metà tempo. Time-out Latina che rimedia ad una persa in attacco con la tripla di Bolpin, ma l’Edilnol regge e risponde con un libero di Saccaggi ed un’altra tripla di Bortolani (75-69). Nuovo time-out di Latina, anche Biella esaurisce il bonus falli e poi spreca tutto regalando a Pepper la palla del -1 dopo la tripla di Musso. E’ ancora Donzelli a rimediare, con canestro e rimbalzo difensivo, poi si entra negli ultimi due minuti ma con un fallo in attacco fischiato ad Omogbo. Pepper potrebbe approfittarne ma sbaglia un facile sottomano, prima di due liberi di Ancellotti. Massone non riesce a rispondere ma Pepper si porta la palla sul fondo lasciando gli ultimi 20 secondi a Biella. Fallo immediato su Bortolani che segna un libero su due per il 78-76, rimessa per Latina che però si brucia i 5 secondi a disposizione con Cassese, regalando due liberi a Saccaggi che li sbaglia entrambi. A 8” dal termine fallo su Musso che impatta con due liberi. Stavolta la rimessa tocca all’Edilnol ma il tentativo di Saccaggi gira sul ferro ed esce. Finisce 78 pari.
SUPPLEMENTARE – Primo possesso per Biella, non va la tripla di Massone, Latina spreca il possesso senza tirare e Bortolani riporta avanti l’Edilnol. Ancellotti impatta, poi però arrivano le triple di Saccaggi e Bortolani che siglano l’86-80. Mancano ancora tre minuti, Musso va dentro e segna ma Saccaggi fa lo stesso prima di uscire per falli. Raucci trasforma i due liberi, poi è Biella a non riuscire a tirare nel tempo concesso mentre Pepper lo fa allo scadere ricreando il -2. Ancora Donzelli rimedia con canestro e fallo ma non trasforma l’aggiuntivo, Pepper si ripete ma stavolta il gioco da tre rossoblu arriva con una tripla di Omogbo. Musso accorcia ancora (93-90) e con 16 secondi sul cronometro Galbiati sceglie di rimettere dal fondo. Fallo su Massone, uno su due a bersaglio, tripla di Romeo ed a 5 secondi dalla fine liberi per Pollone. Anche il numero 20 fa 1 su 2 ma stavolta è sufficiente perchè il tentativo disperato di Pepper si infrange sul tabellone. Biella vince 95-93.
Una grande vittoria frutto del cuore e della fisicità messa in campo per tutti e 45 i minuti. Secondo successo consecutivo, una grande iniezione di fiducia in vista della trasferta di Casale di domenica prossima.
Edilnol Pallacanestro Biella-Benacquista Assicurazioni Latina 95-93 dts
Parziali: 21-21, 40-46, 60-58, 78-78
Edilnol Pallacanestro Biella: Donzelli 19, Omogbo 21, Bertetti, Barbante 4, Bortolani 20, Saccaggi 19, Blair n.e., Bassi n.e., Pollone 1, Lombardi n.e., Massone 7, Polite 4. All. Paolo Galbiati.
Benacquista Assicurazioni Latina: Musso 17, Cassese 3, Di Pizzo 6, Romeo 7, Pepper 13, Bolpin 16, Raucci 15, McGaughey n.e., Ancellotti 16, Di Prospero n.e. All. Franco Gramenzi.
Terna Arbitrale: Radaelli, Caruso, Bonotto.
Foto: Laura Malvarosa/Pallacanestro Biella

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here