Emilia Mondinelli medaglia d’argento in slalom ai Campionati Italiani Giovani

A Courmayeur brilla l'atleta dello Sci Club Sansicario Cesana

emilia-mondinelli-argento-slalom-campionati-italiani-giovani
Foto: FISI AVISA

Lunedì 28 marzo lo Slalom ha aperto il programma delle gare femminili dei Campionati Italiani Giovani a Courmayeur. Annette Belfrond, valdostana del Centro Sportivo Esercito, ha vinto chiudendo le due manche con il tempo totale di 1’,42”,51/100, ma alle sue spalle, staccata di 2”,18/100, c’è un’ottima Emilia Mondinelli.

La valsesiana dello Sci Club Sansicario Cesana e della squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali, reduce dalla medaglia d’argento nell’EYOF di Vuokatti, ha ottenuto un risultato doppio: la medaglia d’argento dei Campionati Italiani Giovani e il primo posto nella classifica finale del Grand Prix Italia nella disciplina dello Slalom, che vanno ad aggiungersi al titolo di campionessa italiana Aspiranti conquistato nelle settimane scorse a San Martino di Castrozza.

Terza piazza a 2”,33/100 per la pisana Alice Pazzaglia dello Ski Racing Camp. Nella classifica ai fini del Grand Prix Italia Giovani vittoria di Emilia Mondinelli, davanti ad Alice Pazzaglia e alla carabiniera altoatesina Emma Wieser.

Quattordicesima assoluta e quinta delle Aspiranti l’altra valsesiana della squadra regionale piemontese, Maria Sole Antonini dello Sci Club Varallo, diciottesima la carabiniera genovese Martina Piaggio, ventitreesima assoluta e nona delle Aspiranti la sestrierina Matilde Lorenzi dello Sci Club Sestriere, ventiquattresima assoluta e decima delle Aspiranti la torinese Alessandra Banchi del Golden Team Ceccarelli, trentesima assoluta e quattordicesima delle Aspiranti la genovese Alessandra Caffagni dello Sci Club Limone, trentaquattresima assoluta e diciottesima delle Aspiranti la cesanese Matilde Casse dello Sci Club Sansicario Cesana.

In campo maschile si è invece corso il Gigante, che ha visto due vincitori ex aequo: sono i finanzieri Manuel Ploner e Davide Seppi. L’atleta della Val Badia e il commilitone della Val di Fiemme hanno chiuso entrambi con il tempo totale di 1’,48”,47/100. Terzo posto a 26/100 per l’altoatesino Jonas Bacher dell’Amateursportclub Gsiesertal. Ai piedi del podio il finanziere cuneese Corrado Barbera e il carabiniere limonese Edoardo Saracco, rispettivamente quarto a 35/100 e quinto a 72/100.

Undicesimo assoluto e secondo degli Aspiranti il cuneese di Verzuolo classe 2004 Fabio Allasina dello Ski College Limone, quindicesimo Pietro Tranchina dello Ski Team Cesana, ex aequo con il carabiniere novese Lorenzo Thomas Bini, diciannovesimo il poliziotto genovese Marco Abbruzzese, ventiduesimo il ligure Davide Damanti dello Sci Club Sansicario Cesana, ventitreesimo il finanziere cesanese Leonardo Rigamonti, trentunesimo il genovese Leonardo Clivio del Golden Team Ceccarelli, trentatreesimo assoluto e quarto degli Aspiranti il sestrierino Gregorio Bernardi dello Sci Club Sestriere, trentaseiesimo il chierese Nicolò Toja dello Sci Club Lancia.

La gara era anche valevole per il Grand Prix Italia Giovani (atleti nati tra il 2001 e il 2005 non appartenenti alle squadre nazionali), nella cui graduatoria di tappa è primo Davide Seppi, davanti a Jonas Bacher e a Pietro Motterlini dello Ski Racing Camp, sesto al traguardo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here