Campionato Europeo CIK-FIA di Portimao 2016, tutte le vittorie

kart1La giornata delle Finali di Portimao dà una nuova impronta alle volate verso i titoli continentali: la penultima tappa del Campionato Europeo CIK-FIA, conclusasi oggi al Kartodromo Internacional do Algarve, ha movimentato ancora le classifiche, che saranno decise l’ultimo weekend di luglio sul circuito belga di Genk. L’esito finale resta tutto da giocare in ogni categoria. La OK, in particolare, oggi ha dato spettacolo con nuovi candidati alla vittoria finale. In attesa della conclusione del Campionato, i momenti salienti del weekend portoghese saranno protagonisti del nuovo servizio speciale di Motors TV, nella programmazione che avrà inizio la prossima settimana.
Weekend al top per Joyner in OK.
Nella giornata conclusiva di Portimao Tom Joyner (Zanardi-Parilla-Vega) ha centrato ogni obiettivo a suo favore, conducendo in modo impeccabile la Finale OK (qui sopra, la partenza). L’inglese ha tenuto testa da campione a un altro pilota di gran classe come il suo connazionale Ben Hanley (Croc-TM). Quest’ultimo, anche lui oggi estremamente veloce, è sempre rimasto alle spalle di Joyner, senza poter attaccare la leadership dell’avversario. Stamattina il pronostico favoriva l’ottima spagnola Marta Garcia (EvoKart-Parilla), meritatamente in pole position nella Prefinale e, al termine della Finale, autrice di un positivo quarto posto. Ma Joyner ha ribaltato le attese, vincendo la Finale e salendo anche in vetta alla classifica di Campionato, scavalcando il polacco Karol Basz (Kosmic-Vortex). Sul podio della Finale il terzo posto è infine andato all’altrettanto brillante pilota spagnolo Pedro Hiltbrand (CRG-Parilla).
Martins fa centro in OK Junior.
Ha salutato il gruppo si è allontanato in testa il francese Victor Martins (Kosmic Parilla-Vega), che nella Finale OK Junior (nella foto sopra, il podio) non ha avuto avversari, vincendo dopo essere inizialmente scattato davanti al norvegese Dennis Hauger (CRG-Parilla) e al marocchino Sami Taoufik (FA Kart-Vortex). I giri conclusivi sono poi stati favorevoli alla rimonta del brasiliano Caio Collet (BirelArt-Parilla), che ha concluso al secondo posto un weekend iniziato tra molte difficoltà. Il terzo posto, all’ultimo giro, lo ha infine strappato il sorprendente malese Abdul Muizzuddin (DR-TM). In testa alla classifica di Campionato resta il danese Noah Watt (Tony Kart-Vortex).
Handsaeme si conferma in Academy Trophy.
Il belga Xavier Handsaeme, sempre al top a Portimao nel CIK-FIA Academy Trophy, si è confermato vincendo la Finale dopo il sorpasso sul lituano Kasparas Vaskelis. Peccato per quest’ultimo, che negli ultimi giri ha dovuto cedere anche il secondo posto al rimontante inglese Callum Bradshaw, il quale resta così in testa alla classifica del Trofeo.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa WSK Promotion Press