Fiat Torino – Andorra 92 a 86 7Days Eurocup, seconda vittoria europea

Trepidante attesa, dunque, per la seconda sfida di 7Days EuroCup della Fiat Torino, opposta agli iberici del Morabanc Andorra. Alla fine è ancora vittoria in Europa, la seconda consecutiva, per 92-86.

Atmosfera europea questa sera al PalaRuffini, dopo oltre 30 anni di assenza in materia di basket. Trepidante attesa, dunque, per la seconda sfida di 7Days EuroCup della Fiat Torino, opposta agli iberici del Morabanc Andorra. Alla fine è ancora vittoria in Europa, la seconda consecutiva, per 92-86. Torino parte bene e tiene botta fino al vantaggio di 11-8. Due triple di Andorra cambiano l’inerzia del quarto che termina con gli ospiti in vantaggio di 7 (20-27). Andorra riprende con le stesse cadenze e si porta sul +14 (26-40). Torino reagisce anche grazie all’inserimento di Okeke, che dà peso al quintetto e con un parziale di +12 torna in gara (38-40). Gli ultimi due punti sono di Andorra, per il 38-42 di metà gara. Migliori marcatori per Torino Mbakwe e Patterson (8 punti). Jankovic e Albicy per gli ospiti, con 7 punti. Il terzo quarto è quello di Okeke, stratosferico in ogni zona del campo, attacco (due triple), difesa, rimbalzi. Torino ricuce lo strappo e chiude a +11 anche grazie ad un Vujacic ritrovato (due triple messe a segno anche dallo sloveno). Score 71-60. Nell’ultimo quarto la forza del gruppo fa la differenza ela classe dei singoli emerge nei momenti decisivi per Torino, che vince 92-86.
CRONACA – Emozioni per il ritorno del basket europeo al PalaRuffini di Torino, dopo oltre 30 anni di assenza, con la seconda sfida stagionale di 7Days EuroCup tra i padroni di casa della Fiat Torino e gli iberici del Morabanc Andorra. Fiat Torino con quintetto iniziale formato da Mbakwe, Vujacic, Garrett, Patterson e Washington. Andorra con Shurna, Blazic, Diagne, Jankovic e Fernandez. Primi due punti spagnoli (0-2). Patterson rimedia (2-2). Bella difesa di Torino, ma Washington non conclude in modo efficace. Diagne in lunetta, ed Andorra avanti (2-4). Pareggio di Mbakwe, al termine di un’azione ben orchestrata. Fiat Torino avanti con un contropiede vincente di Patterson (6-4). Due punti di Diagne e due di Vujacic (8-6). Rispondono gli ospiti con Blazic (8-8). Sono trascorsi tre minuti. Mbakwe, canestro e fallo, per un gioco da tre punti (11-8). Washington strappa la palla dalle mani avversarie, ma Garrett rimane bloccato nelle maglie della difesa di Andorra. Blazic centra il primo canestro dalla lunga distanza dell’incontro, per l’11-11. Jankovic colpisce Torino con ugual moneta poco dopo (11-14). Patterson riduce (13-14). Mancano 4’40” alla fine del quarto. Mazzola in campo per Washington e Fernandez in lunetta, con esito positivo in entrambi i tentativi (13-16). Garrett dalla parte opposta (15-16). Fallo fischiato alla difesa della Fiat Torino e Jankovic ancora in lunetta per gli ospiti (15-17). Torino perde palla in attacco ma Andorra non capitalizza il vantaggio. Iannuzzi per Mbakwe nelle fila torinesi. Garrett, con un ingresso di classe (17-17). Karnowski fa valere la propria stazza sotto canestro (17-19). Poeta per Garrett. Mancano due minuti alla prima sirena. Mazzola prova la tripla che danza sul ferro senza entrare. Walker in lunetta (2 su 3), per il 17-21. A 1’12” timeout chiesto da coach Banchi. Un libero a segno per Karnowski. Errore di Vujacic, poi della squadra rivale e due punti preziosi di Iannuzzi (19-22). L’avellinese va in lunetta subito dopo (20-22). Jones per Vujacic. Canestro e supplementare per Karnowski (20-25). Fallo fischiato Poeta, palla nelle mani iberiche. Altro fallo commesso da Jones che manda ai liberi Albicy, per il 20-27 che chiude il primo blocco da 10 minuti.
Si riparte con Stephens, Patterson, Iannuzzi, Jones e Poeta per Torino. La rimessa è del Morabanc. Karnowski apre la serie delle realizzazioni (20-29). Patterson sbaglia due liberi, poi rimedia con un’azione plastica (22-29). Due punti di Jones che rimettono in scia la Fiat Torino (24-29). Stevic da due (24-31). Iannuzzi di forza (26-31). Torino è più aggressiva in difesa e per due volte ferma le azioni rivali. Vujacic sul parquet per Patterson. Fallo non fischiato su Jones e fallo successivo di Poeta. Mancano 6’50” alla chiusura del primo tempo. Dall’angolo Andorra con una bomba (26-34). Stoppato Vujacic e tentativo fallito di tiro da tre a firma Garrett. Jankovic ai liberi (1 su 2). Mbakwe sbaglia da sotto ed Andorra colpisce in contropiede, per il massimo vantaggio esterno (26-37). Timeout Torino quando mancano 5’28”. Tripla di Albicy, errore di Garrett e il divario aumenta ancora (26-40). Mbakwe, canestro e fallo, tre punti preziosi (29-40). Washington in campo per Stephens. Due punti di Garrett (31-40). Sul cronometro 2’56” da giocare. Bella difesa gialloblù. Si riparte con due punti di Okeke, di prepotenza fisica sotto canestro (33-40). Minibreak della squadra di casa (7-0). Timeout ospite. Mancano 2’10”. Altra difesa importante del quintetto Fiat che manda in lunetta Washington. Per lui 2 su 2. Rientra Patterson per Washington. Palla persa dagli ospiti. Altra grande fase difensiva della Fiat e sul fronte opposto tripla di Jones, per il 38-40. Chiude una palla ospite scucchiaiata da Fernandez (38-42). La Fiat Torino è tornata prepotentemente in partita.
I secondi 20 minuti vedono la Fiat Torino uscire dai blocchi con Okeke, Garrett, Patterson, Mabakwe e Vujacic. Primi due punti gialloblù (40-42). Tripla di Vujacic (43-42). Patterson sfiora un’altra tripla, Andorra sbaglia dalla parte opposta e Patterson mette i due liberi del +3 Fiat Torino (45-42). Due palle perse e due punti di Jankovic (45-44). Altra bomba di Vujacic (48-44). Jankovic ai liberi, realizzati, dopo il fallo commesso da Mbakwe (48-46). Lo stesso Mbakwe approfitta di un errore degli ospiti e riporta la Fiat Torino a +4. Poi commette il terzo fallo personale in difesa. Okeke brilla in contenimento. La Fiat Torino ha palla in mano. Ancora Patterson ai liberi. Per lui 2 su 2 e Fiat Torino a +6 (52-46). Shurna con un gioco da tre (canestro e supplementare) rimette in corsa i suoi (52-49). Tripla di Okeke (55-49). Karnowski non sbaglia (55-51). Neppure Patterson dalla parte opposta quando mancano 4’32”. Canestro e supplementare, che non va (57-51). Okeke da due per il 59-51, ancora di forza. Timeout ospite. Mancano 4’06” al termine del terzo quarto. Blazic da due, Okeke da tre (62-54). Il numero 18 gialloblù difende e subisce fallo. Va in lunetta e non sbaglia (64-54). Diagne ferma la serie (64-56), Blazic raddoppia (64-58). Timeout chiesto da coach Banchi a 2’36” dalla fine del quarto. Patterson con uno spettacolare coast to coast e tre punti con il supplementare (67-58). Vujacic ruba palla e schiaccia, portando per la prima volta Torino in doppia cifra (69-58). Fallo su Diagne, che non realizza nessuno dei due liberi a disposizione. Iannuzzi conquista fallo e va in lunetta. Non capitalizza l’occasione ma nemmeno Andorra ne approfitta. Manda però Blazic ai liberi. Andorra torna a -9 (69-60). Il capitano riporta Torino a +11. Vujacic lotta come un leone e Poeta prova senza esito l’ultima tripla del quarto, che termina 71-60.
Ultimi 10 minuti. Washington, Iannuzzi, Patterson, Poeta e Jones per i gialloblù. Palla persa da Andorra. Poeta da due (73-60). Jones sbaglia in attacco e Andorra trova la tripla della speranza (73-63). Fallo in attacco fischiato a Torino. Shurna mette a referto un’altra bomba facendo arrabbiare coach Banchi che chiede timeout (73-66). Mancano 7’33” alla conclusione. Ancora tre punti degli ospiti alla ripresa (73-69). Antisportivo fischiato ad Okeke. Andorra a -3 con palla in mano. Recupera Mbakwe che subisce fallo in attacco. Due su due per il centro della Fiat Torino (75-70). Dalla parte opposta Karnowski costringe al fallo Okeke che esce sostituito da Washington. Il numero 17 della Fiat Torino perde palla in attacco e commette fallo su Blazic che ai liberi ne centra solo uno (75-71). Mancano 5’10” quando Garrett infila una grande tripla (78-71). Torino riconquista palla e segna con Mbakwe servito magistralmente da Vujacic (80-71). Bella difesa di Washington che consente a Torino di ritrovare il possesso per un fallo tecnico. L’azione si chiude con Vujacic in lunetta (81-71). Dall’angolo sigla Andorra, che replica per un break di 0-5 (81-76). Patterson per Jones a 3’09”. Karnowski non ferisce, Garrett di mano mancina sì (83-76). Karnowski questa volta replica (83-78). Mbakwe conquista un altro fallo tecnico. Sbaglia i primi due liberi. Il terzo lo mette Vujacic (84-78). Garrett realizza due punti d’oro (86-78). A 1’33” Stevic non sbaglia ai liberi, concessi in seguito al fallo fischiato a Patterson, il quinto. Jones in lunetta (1 su 2). Gran giocata di Washington questa volta in difesa e due punti di Jones sul ribaltamento di fronte. Fiat Torino a +8 a 1’02” dal termine (88-80). Blazic riduce le distanze, con un canestro in stile e un supplementare messo a segno (88-83). Fallo fischiato alla difesa spagnola su Mbakwe. Questa volta il centro di Torino è assoluto e li mette a segno entrambi (90-83). Mancano 34 secondi. Jones commette fallo su Blazic, che va in lunetta. Per lui un libero solo (90-84). Washington in acrobatica soluzione (92-84). Sul cronometro 18 secondi da giocare. Blazic a canestro in penetrazione (92-86). Jones esce per un problema alla caviglia. Finisce 92-86 e la Fiat Torino vince ancora in Europa.
FIAT TORINO VS MORABANC ANDORRA 92-86
Fiat Torino

Garrett 13, Parente ne, Vujacic 12, Poeta 4, Stephens, Patterson 19, Washington 4, Okeke 12, Jones 8, Mazzola, Mbakwe 15, Iannuzzi 5; all. Banchi
Morabanc Andorra
Fernandez 4, Blazic 22, Jankovic 15, Stevic 6, Karnowski 10, Albicy 7, Diagne 4, Shurna 11, Walker 2, Colom ne, Jelinek 5, Maric ne; all. Penarroya
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Fiat Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here