Gara Argentina Moto3 2018, podio per Di Giannantonio

Dopo la vittoria in Qatar di Jorge Martin arriva la terza posizione per Fabio Di Giannantonio in Argentina

Il Team Del Conca Gresini Moto3 si conferma ospite fisso del podio della classe cadetta: dopo la vittoria in Qatar di Jorge Martin arriva la terza posizione per Fabio Di Giannantonio in Argentina, in una gara condizionata da una pista in condizioni miste e per nulla facile da affrontare.
Fabio Di Giannantonio partendo dalla seconda fila è subito bravo a trovare le prime posizioni e non lasciarsi inglobare dal gruppo. Con Bezzecchi in fuga, il numero 21 deve lottare prima con Canet e poi con Masia (che lo tocca e cade) per trovare il primo podio stagionale e proiettarsi così tra le posizioni di vertice della classifica generale con 26 punti.
Gara tutta da analizzare quella di Jorge Martin che dopo il warm-up lap decide coraggiosamente di entrare in pit-lane per cambiare gomme e iniziare la gara in fondo al gruppo, ma con pneumatici slick. La scelta non paga del tutto perché nonostante una serie continua di giri veloci, lo spagnolo non va oltre l’11ª posizione (recuperandone ben 17) conquistando comunque qualche punto importante per la generale.
Martin e Diggia dopo due round occupano rispettivamente la 2ª e la 4ª piazza della classifica generale divisi da appena 4 lunghezze, mentre il Team Del Conca Gresini Moto3 rimane leader nel Campionato per Team con 56 punti.
DI GIANNANTONIO – “Sono contento a metà perché forse potevamo qualcosina in più. L’obiettivo era spingere fin da subito visto che partivamo con le “rain” come Bezzecchi, ma siamo rimasti un filo bloccati dietro. Ho giocato le mie carte, ma nel mio gruppo erano un po’ matti ed è andata un po’ così, il tocco di Masia era scontato… Nell’ultimo giro ho dato tutto per prendere Canet, ma purtroppo non ci sono riuscito. Va bene così, passo dopo passo arriveremo”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Gresini Racing

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here