Giaguari Torino Football Americano, i tre nuovi acquisti per la nuova stagione

A brevissimo i tre nuovi arrivati andranno a completare il roster dei Giaguari Torino

Finita la stagione giovanile per i Giaguari Torino è tempo di intensificare il lavoro del senior team in vista dell’imminente stagione di Prima Divisione, che inizierà nel weekend tra il 7 e l’8 marzo con la trasferta di Roma contro i Ducks Lazio.
Al gruppo di atleti che già da tempo hanno iniziato la preparazione agli ordini di coach Luca Lorandi si sono inseriti i parecchi giovani della Under 19 “promossi” in prima squadra, ma il gruppo non è ancora al completo.
A brevissimo infatti arriveranno a completare l’organico tre importantissimi giocatori: stiamo parlando degli import ingaggiati dai gialloneri per cercare di centrare l’obiettivo minimo fissato per la stagione: accedere ai playoffs per il secondo anno consecutivo. Ma chi sono? Andiamo a conoscerli meglio.
CORY BENEDETTO – QUARTERBACK
Nativo di Rochester, New York, Cory ha frequentato il liceo Aquinas Institute nella sua città natale, portando il programma di football ad un titolo statale nel 2010.
Il suo percorso universitario non è stato lineare: ha infatti frequentato ben 5 college diversi prima della laurea. Inizialmente scelto dalla Campbell University, dove ha ricevuto la redshirt, Cory si è traferito prima alla Liberty University, poi alla prestigiosa Mount Union e successivamente a Cortland State. E’ stato però il suo ultimo trasferimento, quello alla Morrisville State University (III divisione NCAA) che lo ha consacrato: negli anni da junior e senior, giocati da titolare, Cory lancia per 3813 yard totali per 24 touchdown, aggiungendo 773 yard su corsa con altre 9 segnature.
Nel 2019 viene chiamato in Europa dagli Ingolstadt Dukes, della super competitiva German Football League: sebbene arrivato a stagione già iniziata, ereditando un team con un record di 0 vittorie e tre sconfitte, Cory rilancia il team e lo aiuta a chiudere la stagione con un record di parità (5-5) nelle 10 partite giocate. Le sue statistiche finali parlano chiaro: 1983 yard lanciate e 19 touchdown più 481 yard su corsa e altre 3 marcature.
Durante la scorsa off season Cory è stato corteggiato da più squadre italiane, ma alla fine ha scelto i Giaguari: “Sono molto intrigato da questa bellissima città e non vedo l’ora di portare il mio contributo alla famiglia dei Giaguari”. Queste le sue prime parole da maculato, e noi non vediamo l’ora di vederlo in azione.
ELIJAH FERA – RUNNINGBACK / LINEBACKER
Canadese, nativo di Sault Sainte Marie nell’Ontario, Elijah Fera sarà l’import oriundo per i Giaguari nella stagione 2020.
Durante la sua formazione in Canada Elijah ha giocato prevalentemente nel ruolo di runningback, ma ha avuto esperienze anche in difesa, da outside linebacker. Dopo il liceo, frequentato alla Catholic Central High School, Elijah entra nell’univeristà di Wilfrid Lauriel, una delle più prestigiose del paese. Con i Goldenhawks vince la Yates Cup nel 2016 e la sua squadra è sempre tra le prime dieci dell’intero Canada. Contribuisce con 278 yard e 2 touchdown su corsa ed è uno dei giocatori più rappresentativi degli special teams della squadra.
Nel 2019 approda in Europa, dove gioca prima con gli Eger Heroes in Ungheria e poi con gli Hamburg Pioneers in German Football League 3. Con gli Heroes Elijah resta imbattuto, contribuendo al 7-0 della squadra con 670 yards su corsa, 850 all purpose e 15 touchdown.
Come detto prima di fine stagione si trasferisce ad Amburgo, dove in sole 4 partite è capace di conseguire uno score di tutto rispetto: 430 yard corse e 6 touchdown.
“Tutto è cominciato a 11 anni, quando al primo anno di football giocavo quarterback di riserva” – racconta Elijah – “Mio zio promise di regalarmi un Playstation 2 se avessi segnato un touchdown: lo segnai, ottenni il mio premio e da quel momento mi innamorai di questo fantastico sport. Credo che la mia più grande qualità sia quella di avere un’ottima visione del campo, che mi permette di sfruttare al meglio i blocchi dei compagni. Sono un runningback “nord-sud”, preferisco la lotta “in trincea” nel cuore della linea piuttosto che le corse esterne. Inoltre, sono fiero della mia discendenza italiana e non vedo l’ora di poter aiutare i Giaguari a vincere più partite possibile!”.
Sostanza e carattere: questa la dote che dunque Fera porta con sé Torino, e il suo contributo sarà sicuramente determinante.
KRIS CLARK – DEFENSIVE BACK
Per la difesa I Giaguari puntano su Kris Clark, defensive back originario dell’Indiana.
Dopo il liceo, frequentato alla Plainfield High School, nel quale gioca 4 stagioni da titolare, Kris decide di non proseguire con il football al college, ma cerca fortuna in Australia.
Nel 2018 viene infatti ingaggiato dai Bayside Ravens, squadra di Brisbane partecipante al campionato Gridiron Queensland.
Con i Ravens gioca due stagioni, e nel 2019 vince il Sun Bowl Championship, primo titolo nella storia della franchigia. Il contributo di Clark è fondamentale, come testimoniano il riconoscimento di miglior defensive back della finale, di MVP difensivo del campionato ma soprattutto di MVP assoluto.
“Sono davvero felice di giocare con i Giaguari per la stagione 2020. Guardo in alto: il mio obiettivo è quello di portare il titolo a Torino. Sono impaziente di mettermi al lavoro per coach Lorandi e sono grato al Presidente Cerra e agli altri dirigenti della squadra per avermi dato questa possibilità”. Grande dinamismo, velocità e “olfatto” per la palla: queste le principali abilità di Kris, pronto a cementare il reparto difensivo dei Giaguari, già solido e pronto per il salto di qualità.
Questi dunque gli import dei Giaguari per la stagione 2020: ora però le parole lasciano spazio al lavoro e alla preparazione: il kick off della prima giornata di Prima Divisione contro i Ducks Lazio si avvicina..
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Giaguari Torino

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here