Scott Redding domina il primo giorno di prove libere a Phillip Island

Scott Redding inizia nel migliore dei modi la sua prima stagione in WorldSBK con Aruba.it Racing – Ducati chiudendo al primo posto le prove libere

Scott Redding inizia nel migliore dei modi la sua prima stagione in WorldSBK con Aruba.it Racing – Ducati chiudendo al primo posto le prove libere dell’#AusWorldSBK. Chaz Davies fa registrare significativi progressi in termini di passo gara.
La prima giornata di attività del Campionato Mondiale Superbike 2020 è iniziata con un’intensa pioggia che ha costretto i piloti a rimanere a lungo ai box. Scott Redding è entrato in pista a metà sessione in condizioni di bagnato potendo completare soltanto 9 giri, riuscendo comunque a far segnare il miglior tempo nell’ultima run.
Il sole è tornato a splendere prima delle FP2 ed il pilota inglese ha portato a termine una long run prima di tornare in pista per un time attack estremamente incisivo, che gli ha permesso di chiudere al primo posto con più di quattro decimi di vantaggio su Razgatlioglu (Yamaha).
Dopo aver deciso di non prendere rischi nelle FP1, Chaz Davies ha completato 24 giri nel pomeriggio girando con un passo gara interessante soprattutto nella fase centrale della sessione. Il pilota gallese ha poi preferito rimandare a domani l’appuntamento con il time attack.
FP1+FP2 – Scott, Chaz & Top 6 dopo le prove libere dell’#AusWorldSBK
P1 – S. Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45) 1’30.436
P2 – T. Razgatlioglu (Yamaha) 1’30.854, +0.418
P3 – M. Van Der Mark (Yamaha) 1’30.905, +0.460
P4 – L. Haslam (Honda) 1’30.936, +0.500
P5 – L. Baz (Yamaha) 1’30.973, +0.537
P6 – J. Rea (Kawasaki) 1’30.978, +0.542
P13 – Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7) 1’31.478, +1.042
Scott Redding (Aruba.it Racing – Ducati #45)
“E’ stata una giornata molto positiva anche se nella prima sessione non abbiamo potuto completare molti giri. Abbiamo però fatto un ottimo lavoro anche perché ho girato praticamente sempre da solo senza poter sfruttare nessuna scia. Il passo gara è buono e questo ci da tanta fiducia. Le aspettative? Capisco che i Ducatisti si aspettano molto da me ma, come ho già detto, ci sono molte cose che devo ancora imparare. Non nascondo, però, che salire sul podio domani sarebbe un risultato straordinario”.
Chaz Davies (Aruba.it Racing – Ducati #7)
“Tutto sommato sono soddisfatto perché abbiamo fatto dei progressi rispetto ai test di qualche giorno fa. E’ chiaro che avrei preferito chiudere il primo giorno della stagione con una classifica migliore anche se quella del venerdì non è importante. Le sensazioni sono positive, soprattutto sul passo gara e questo mi da molta fiducia in vista della gara. Dobbiamo fare un altro step domani per arrivare a Race 1 nelle migliori condizioni possibili. Non siamo ancora al top ma il trend è decisamente positivo”.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Aruba.it Racing Ducati

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here