Tito Rabat al posto di Jorge Martin in MotoGP nel GP di Spagna a Jerez

Sarà Tito Rabat a sostituire Jorge Martin sulla Ducati Desmosedici GP del team Pramac Racing in Moto GP. Il Barni Racing Team è felice di collaborare con un'altra squadra che fa parte della famiglia Ducati e di dare la possibilità al pilota spagnolo di tornare a correre una gara di MotoGP

Sarà Tito Rabat a sostituire Jorge Martin sulla Ducati Desmosedici GP del team Pramac Racing in Moto GP. Il Barni Racing Team è felice di collaborare con un’altra squadra che fa parte della famiglia Ducati e di dare la possibilità al pilota spagnolo di tornare a correre una gara di MotoGP.
Tito prenderà il posto dell’infortunato Jorge Martin nel Gran Premio di Spagna, in programma dal 30 aprile al 2 maggio sul Circuito de Jerez – Angel Nieto e subito dopo tornerà in pista con il Barni Racing Team: il 4-5 maggio Rabat sarà impegnato, insieme agli altri piloti Ducati del WorldSBK, sul circuito di Navarra, in Spagna per una due giorni di test già programmata.
RABAT – «Tornare a correre in MotoGP nella gara di casa su una moto ufficiale è una grande opportunità. Non ho aspettative, ma farò del mio meglio per essere subito veloce. Voglio ringraziare Paolo Campinoti e tutto il team Pramac che insieme a Ducati mi hanno concesso questa opportunità, oltre che il Barni Racing Team per avermi supportato in questa scelta».
BARNABO’ – «Quando Ducati e Pramac ci hanno chiesto di far correre Tito in MotoGP abbiamo accettato volentieri. Per il nostro team poter collaborare con la Casa e con un altro team che come noi si impegna per portare in alto il nome di Ducati è un motivo di orgoglio. Il campionato della Superbike inizierà a fine maggio e questa opportunità non pregiudica gli altri impegni che devono portarci ad essere pronti per l’inizio della nuova stagione. Faccio un grosso in bocca al lupo al team Pramac Racing e a Tito per questa sua avventura».
Foto e Notizie: Ufficio Stampa Barni Racing Team

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here