Controllo abusivi mercato Susa, sequestrati circa mille capi d’abbigliamento

La loro merce, un migliaio di articoli, tra capi d’abbigliamento e biancheria per la casa, è stata sequestrata e consegnata al Comune di Susa che verosimilmente la donerà ad Enti caritatevoli.

gdfIl nuovo ruolo di polizia economico finanziaria della Guardia di Finanza, cui sono demandati compiti di tutela, non solo delle entrate dello Stato e della spesa pubblica, ma anche del corretto funzionamento del mercato, è sempre più chiaro anche nell’ambito dei controlli di routine.
Secondo quanto spiegato, lo dimostra quanto accaduto al mercato di Susa, dove i Finanzieri della Compagnia, nell’ambito di un ordinario controllo, teso a verificare il rispetto della normativa fiscale da parte dei commercianti, ha posto particolare attenzione al contrasto delle forme di abusivismo, in particolare sono state controllate le licenze di numerosi ambulanti.
In base a quanto appurato, al termine degli accertamenti 3 soggetti, di origine marocchina, sarebbero risultati completamente abusivi, in quanto sprovvisti di regolare licenza; per loro sanzioni per 13mila euro e la loro merce, un migliaio di articoli, tra capi d’abbigliamento e biancheria per la casa, è stata sequestrata e consegnata al Comune di Susa che verosimilmente la donerà ad Enti caritatevoli.
I fenomeni illegali di abusivismo commerciale creano un grave danno alle casse dello Stato, ma soprattutto danneggiano tutti i commercianti onesti che, non solo pagano regolarmente tutte le imposte, ma si sobbarcano anche i notevoli costi necessari per essere in linea con tutte le normative di settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here