Tentato furto Asti, cercano di smontare parti di un motorino

I due giovani fermati dai Carabinieri sono stati denunciati alle competenti Autorità Giudiziarie per il reato di tentato furto in concorso

cocainaLa scorsa notte stava trascorrendo tranquillamente fino a quando alcuni abitanti di Corso Alessandria hanno segnalato alla Centrale Operativa dei Carabinieri alcuni rumori sospetti provenire da una concessionaria.
Secondo quanto spiegato, immediatamente è intervenuta una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Asti che notava, nascosti tra i veicoli presenti nel piazzale, due soggetti vestiti di scuro.
In base a quanto appurato, gli stessi sarebbero stati avvicinati e sorpresi alle spalle mentre con vari arnesi atti allo scasso stavano smontando un ciclomotore MBK di proprietà del titolare del concessionario, per recuperare alcuni pezzi di ricambio necessari alla riparazione dei propri ciclomotori.
I due giovanissimi, tra cui un minorenne, sarebbero stati però interrotti nel loro illecito intento ed accompagnati in caserma per poi essere denunciati alle competenti Autorità Giudiziarie per il reato di tentato furto in concorso. Il minorenne è stato poi affidato alla mamma che, svegliata nel cuore della notte, è stata invitata presso il Comando Provinciale Carabinieri per recuperare il figlio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here