Juventus – Porto 1 a 0 Champions League, qualificazione raggiunta

E' bastato il rigore di Dybala per raggiungere la qualificazione contro un modesto Porto

juventusE’ bastato un rigore di Dybala a domare un Porto che, al netto di parole e proclami della settimana, è comodamente rimasto in Portogallo e non ha saputo sfruttare le poche occasioni concesse dai bianconeri.
A timbrare il successo ci ha pensato il numero 21 bianconero che ha timbrato il cartellino su rigore dopo la parata di Maxi Pereira in area di rigore.
Una gara quasi mai in discussione con la Juventus che si è limitata a gestire per tutto il secondo tempo e, nonostante qualche disattenzione di troppo, la vittoria è arrivata. Ora, dopo essere arrivati tra le migliori otto squadre d’Europa, si attende il sorteggio per conoscere l’avversario del prossimo turno. I bianconeri sono fiduciosi della loro forza, ma ci sarà sicuramente da lavorare perché certe disattenzioni non capitino più.