Sant’Anna TomCar San Mauro Torinese-Valsugana 3 a 0 Serie B1, che vittoria!

Un muro di Vajra, seguito da un attacco di Bernardi spegnevano le residue speranze ospiti di rientrare in partita portando il vantaggio biancorosso sul 20-13.

VolleyballPrimo 3-0 interno del Sant’Anna che esce vincente dalla sfida con Valsugana, che inseguiva i sanmauresi insidiandone il quarto posto a un solo punto di distanza. La formazione di casa (che in settimana aveva salutato l’ala Andrea Nasari partito in direzione Sant’Antioco) ha ritrovato al centro dopo una lunga assenza Denis Giacobbo, una delle chiavi della vittoria biancorossa coi suoi 5 muri su 9 totali di squadra. L’altro dato da sottolineare è la crescita in regia di Alberto Vittone, assoluto custode dei meccanismi e dei tempi di gioco dei biancorossi, mettendo in più di un’occasione in difficoltà la ricezione ospite coi suoi servizi(un ace in ogni set incluso quello decisivo per il 3-0). L’avvio di partita metteva in mostra l’incisività dei veneti che si issavano 1-5 sui servizi di Friso. Rispondeva Pagano che dalla linea di battuta portava i biancorossi avanti 7-6. I patavini prestavano grande attenzione al gioco dal centro dei biancoross, che però su un servizio vincente di Vittone realizzavano il primo break sull’11-8. De Nigris e Gozzo tenevano in partita i veneti, poi Bellini realizzava il sorpasso 14-16. Nel finale diventava decisivo Graziana che realizzava prima il 17-16 poi teneva a distanza gli ospiti sul 19-17 e sul 20-19. Coach Di Pietro attinge ripetutamente dalla panchina inserendo nel corso della seconda parte di set Monari, Di Pietro e Zanon. Nel finale il lavoro veniva completato da Giacobbo a muro e da Pagano in attacco per il 25-21. Pagano e Vajra spingono al +4 i sanmauresi in avvio di secondo set (6-2), vantaggio mantenuto al primo tempo tecnico da Graziana (8-4). Due punti di Bellini dimezzano lo svantaggio portando Valsugana 8-6. Vittone e Giacobbo realizzano l’allungo che porta il Sant’Anna 13-7. Gli ospiti si dimostrano meno pronti del set precedente a chiudere dal centro gli attacchi di Giacobbo, che diventa il mattatore del finale, insieme a Bernardi, Graziana e alle battute tese di Vittone per il 22-13. Un errore di Friso chiudeva il set 25-14. Nel terzo set tra gli ospiti restava in campo Ricchieri al centro in diagonale con Luisetto e Valsugana iniziava il terzo parziale rendendosi più pericolosa e costruendo un 2-4, che diventava poco dopo -6 sugli attacchi di un ritrovato Gozzo. La fiammata ospite veniva rarapidamente spenta dal turno in battuta di Pagano che portava il Sant’Anna 10-6 con un parziale di 7-0. L’innesto in regia di Di Pietro non sortiva particolari effetti per gli ospiti che, sotto gli attacchi di Graziana e Bernardi scivolavano 15-8. Un ace di Bellini teneva viva l’attenzione dei padroni di casa sul 17-12. Un muro di Vajra, seguito da un attacco di Bernardi spegnevano le residue speranze ospiti di rientrare in partita portando il vantaggio biancorosso sul 20-13. Graziana conquistava il primo di sette match point, subito convertito dal solito insidioso servizio di Vittone che siglava il 3-0 che stacca il Sant’Anna dalle concorrenti e isola i sanmauresi al quarto posto. Foto e notizie: Sant’Anna TomCar San Mauro Torinese
SANT’ANNA TOMCAR 3
VALSUGANA VOLLEY 0
(25-21; 25-14; 25-17)
Arbitri: Santoro e Guglielmoni
SANT’ANNA TOMCAR: Vittone 3, Bernardi 9, Vajra 6, Giacobbo 9, Graziana 13, Pagano 11, Sansanelli (L); Mosso, Fumagalli n.e., Chiappino n.e., Bassani, Randone (L2) n.e., Giraudo n.e. All. Caire
VALSUGANA: Bosetti, Bellini 13, Luisetto 2, Friso 2, De Nigris 11, Gozzo 7, Lelli (L); Ricchieri 3, Grigoletto (L2) n.e., Monari 1, Di Pietro 4, Turrato n.e. All. Di Pietro