VBC Mondovì, ottava sinfonia contro Piacenza

La Synergy Arapi F.lli chiude 3-0 contro Potenza Picena e si porta a -3 da Brescia, con una partita in meno

Mondovì suona l’ottava sinfonia. La Synergy Arapi F.lli chiude 3-0 contro Potenza Picena e si porta a -3 da Brescia, con una partita in meno. Una vittoria che, nonostante il risultato netto, non è stata facile: i marchigiani, trascinati come previsto da un ottimo Paoletti (per l’ex monregalese 55% in attacco), hanno saputo tener testa ai padroni di casa, pronti ad approfittare di ogni loro distrazione. Alla fine ha vinto il collettivo più forte: la solida ricezione del tandem Fusco-Borgogno (i più cercati dalla battuta marchigiana), ha permesso a Pistolesi di variare il proprio gioco nei momenti chiave. Braccio caldissimo quello di Luca Borgogno: il carrucese ha attaccato ben 25 palle, segnando 12 punti (48%) ed un muro. Bella la sfida tra opposti, con Morelli che ha prevalso mettendo a segno 11 punti su 19 attacchi (58%). Preziosissimo l’apporto al centro di Treial (89%, 2 muri ed una battuta punto) e Biglino (71% in attacco e 3 muri).
Contento, seppur con moderazione l’allenatore Marco Fenoglio, che a fine partita commenta così la prestazione dei suoi uomini: “Otto vittorie su otto partite è davvero tanta roba, ma oggi non sono del tutto soddisfatto perché su alcune cose facili abbiamo commesso degli errori gratuiti. Questo non va bene: se vogliamo far un salto di qualità, le cose semplici non le dobbiamo sbagliare. La partita era praticamente finita, abbiamo rischiato di doverla prolungare e, se si arrivava al quarto set si rischiava di perdere”.
Soddisfatto l’alzatore Matteo Pistolesi, che ha sottolineato il valore degli avversari: “Una vittoria che dà morale, perché ci fa incamerare altri punti. Non è mai facile giocare da favoriti, le insidie sono dietro l’angolo e Potenza Picena ha dimostrato che, non appena ti rilassi un attimo, sa approfittare della situazione. Abbiamo avuto un piccolo calo nel terzo set, ma ne siamo usciti bene. Godiamoci la vittoria, poi pensiamo subito a domenica prossima a Roma, altra partita da non prendere sottogamba”.
Il commento finale è per Luca Borgogno, che sta vivendo una stagione esaltante: “Sono felice e soddisfatto. Quella di oggi è stata una partita difficile, con alcuni momenti di difficoltà, ma siamo riusciti ad uscirne portando a casa tre punti importantissimi”.
LA PARTITA. Primo break per Potenza Picena su invasione dalla seconda linea di Borgogno (3-5), parità ristabilita a 9 con l’attacco out di Di Silvestre. Mondovì passa a condurre 10-8 su doppio errore di Paoletti, ma Larizza rimette in corsa i suoi fermando a muro Morelli (11-11). Rosichini cambia Trillini con Garofalo al centro, si prosegue con una lunga serie di cambi palla fino al muro del tandem Terpin-Biglino a fermare Paoletti per il 20-18 Synergy Arapi. Altri due muri di marca monregalese, stavolta firmati Treial e Terpin, e siamo 24-20. Chiude l’errore al servizio di Larizza.
Secondo set, Mondovì subito avanti 2-0 (errore Larizza), poi 7-4 con l’attacco di seconda di Treial. Arriva l’ace di Terpin e sul 9-5 c’è il time out della Golden Plast. Si riprende ed arriva subito lo strepitoso muro a uno di Borgogno su Di Silvestre che vale il doppiaggio (10-5). Potenza Picena recupera due break su attacco di Paoletti ed un muro di Pinali (18-15), ma Morelli ricaccia indietro i marchigiani e sul 21-16 arriva il secondo time out di Rosichini. Il gran muro di Treial su Paoletti firma il punto del 23-17, entra Kollo a rilevare Terpin, poi è ancora Treial a segnare il punto finale.
Terzo set, Synergy Arapi subito avanti 4-1, ma Potenza Picena accorcia 5-4 con un ace di Monopoli ed il pallonetto vincente di Pinali. I marchigiani sorpassano: errore di Kollo ed un muro sull’estone (6-7), poi trovano il break (14-16) con il muro di Larizza. Mondovì riordina le idee: Morelli ristabilisce la parità (16-16), Biglino annulla Gozzo, poi si ripete con Paoletti e siamo 19-17. Altro muro: Morelli su Gozzo per il 21-17. La Golden Plast prova a riaprire la partita, si porta a -1 (24-23), ma il punto di Kollo manda le due squadre negli spogliatoi.
MAIN SPONSOR ENTUSIASTI. Presenti alla partita anche i due main sponsor del VBC Mondovì, Antonio Ricchello, amministratore unico di Synergy srl, e Artan Arapi, co-titolare della Arapi F.lli snc, che hanno a lungo incitato gli uomini di Marco Fenoglio ed alla fine hanno festeggiato la vittoria con il presidente Giancarlo Augustoni.
Domani giornata di riposo per la Synergy Arapi F.lli, che si ritroverà in palestra martedì con la doppia seduta pesi-tecnica in preparazione alla trasferta di domenica prossima 9 dicembre. I monregalesi saranno impegnati sul campo della Roma Volley, vittoriosa oggi per 3-0 sul campo di Lamezia.
SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’-GOLDEN PLAST POTENZA PICENA 3-0 (25-21/25-19/25-23)
SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’. Morelli 12, Kollo 3, Fusco (L), Treial 11, Pistolesi 1, Terpin 6, Biglino 7, Borgogno 13. n.e. Bosio, Spagnuolo, Buzzi, Garelli. Allenatore: Fenoglio.
MONDOVI’: ric. 69% (29% prf), att. 58%, muri 9, aces 2, batt.sb. 6, errori 11.
Foto e Notizie: Ufficio Stampa VBC Mondovì

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here