Autobus preso a sassate Strada Genova Moncalieri, in 3 contro il conducente

Carabinieri-300x199Stavano aspettando il pullman 45 alla fermata di strada Genova a Moncalieri e, quando è arrivato, l’autista non li ha potuti fare salire perché il mezzo era strapieno. Una misura cautelare per garantire la sicurezza dei passeggeri a bordo.

 

Ma loro, un ragazzo e due ragazze di origine napoletana di 25, 26 e 27 anni, prima hanno insultato e urlato di tutto all’autista, poi non contenti hanno impedito con la forza la chiusura delle porte del bus. Quando l’autista ha cercato di riprendere regolarmente il servizio, il ragazzo di 25 anni ha pensato bene di scagliare sul vetro del bus un sasso, che fortunatamente non ha ferito il conducente.

 

Sul posto sono arrivati i Carabinieri che hanno denunciato i tre per interruzione di pubblico servizio e il ragazzo anche per danneggiamenti.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Foto curiosa Torino, lo scatto su un tram zona Mirafiori

Rissa giardini ex GFT corso Vercelli Torino, le foto

Campo nomadi Lungo Stura Lazio Torino, le foto di un lettore: “E’ una discarica, basta!”

Scippi via Borgaro Torino, la rabbia di un residente “Fate qualcosa!”

Massimiliano Rambaldi