Riqualificazione Parco Michelotti Torino, lanciato il bando

Piazza_Palazzo_di_Città_durante_i_150_anni_dell'unità_d'_ItaliaLa Città di Torino ha compiuto un nuovo importante passo avanti nel programma di riqualificazione e valorizzazione del suo patrimonio verde ed in particolare dei grandi parchi fluviali, vera e preziosa ricchezza storica e paesaggistica della città.

 

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore Lavolta, di concerto con gli assessori Lo Russo, Passoni e Braccialarghe, ha infatti deliberato un bando pubblico per la riqualificazione integrale dell’area dell’ex-giardino zoologico e della parte antistante del parco Michelotti.

Il Parco Michelotti, sede fino al 1987 del vecchio “giardino zoologico”, la cui immagine è ancora fortemente legata alla memoria torinese, è situato lungo la riva destra del fiume Po, tra il Ponte Regina Margherita e quello della Gran Madre.

 

Attualmente l’area, che ospita la  biblioteca civica“A. Geisser” e la bocciofila SIS “Società Incremento Sportivo”, è utilizzata per attività espositive temporanee ed eventi di varia natura, ma tale utilizzo non è sufficiente a impedire la presenza di situazione di degrado e la percezione di abbandono di un’area, invece, caratterizzata da un contesto ambientale, naturale e paesaggistico di indiscussa qualità, adiacente al centro storico, prossima ai poli culturali ed ai nuovi insediamenti universitari della città.

 

All’interno dello spazio che, a partire dal 1955 e sino al 1987, ha ospitato il giardino zoologico sono ancora presenti le costruzioni realizzate per ospitare gli animali, alcune delle quali, come il Rettilario e La Casa dell’Ippopotamo, in passato assegnate ad associazioni culturali, ma delle quali la città intende tornare nella piena disponibilità per inserirle nel progetto di valorizzazione del Parco.

 

Il progetto prevede la concessione del parco, per una durata trentennale, a soggetti privati che si impegnino alla sua riqualificazione, riconversione e mantenimento tramite la realizzazione di attività funzionali alla vocazione a servizi pubblici dell’area. Particolarmente significativa è infine la decisione, in coerenza con la convinta adesione della città alla strategia Smart City, di indirizzare la riqualificazione del parco verso le buone pratiche di sostenibilità ambientale ed energetica: dall’impiego di materiali e fonti energetiche eco-sostenibili, alla compensazione ambientale delle attività dei cantieri.

 

“L’obiettivo del bando di valorizzazione – ha voluto sottolineare l’assessore Lavolta –  è quello di offrire a cittadini e turisti un polo permanente pluridisciplinare dai risvolti ludici, scientifici e didattici, valorizzando le straordinarie caratteristiche naturali ed il valore storico, culturale e paesaggistico del parco con interventi di riqualificazione improntati ai principi della sostenibilità ambientale ed energetica tipici delle smart cities”.

 

La delibera approderà nei prossimi giorni al vaglio del Consiglio comunale.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Auto danneggiate zona Parella Torino, foto e punto della situazione

Degrado zona Parella Torino, la foto curiosa di una lettrice

Degrado via Capelli Torino, segnalazione e foto di una macelleria a “cielo aperto”

Degrado piazza Chironi Torino, la nuova segnalazione di una lettrice

 

Massimiliano Rambaldi

Foto: wikipedia.org